venerdì 18 ottobre 2013

A scuola di "economia" domestica!!


Lo posso dire con certezza...
"E' stata una domenica fruttuosa!!!!"
Ovvero, la domenica del post precedente.
Son riuscita a trovare il tempo
di realizzare alcune cose che mi passavano 
per la testa per soddisfare 
alcune richieste di mia figlia.

Una felpa con cappuccio,


ingranditi, si notano i dettagli del ricamo
e nella tasca,



il cappuccio è foderato con tessuto stampato,


tessuto che ho utilizzato anche per due
leggins (anche se uguali,  fanno comodo in
inverno quando piove e i panni non si asciugano)!!



E poi dulcis in fundo...
Ancora leggins.
Oltre ai due della stampa precedente,
altri due in un' altro tessuto stampato
che nella versione tinta unita
ho utilizzato al rovescio.
In tutto ho cucito una felpa 
e quattro leggins!!


Dove stà il significato del titolo?
Per mancanza di tempo o perché quelle stampe non 
erano proprio graziose...
avevo messo quasi cinque metri di tessuto da parte.
Non mi veniva in mente niente che si
potesse realizzare, non riuscivo
a farmele proprio piacere.
Quest'inverno però
la moda mi è venuta incontro.
I negozi sono pieni di leggins stampati
di ogni tipo e mia figlia continuava
a chiedermeli.
Così, andando indietro con la memoria
mi si è accesa la lampadina
e ho messo in moto le mie due macchine per cucire
e ho dato il via ai lavori!!
Alla fine, facendo due conti veloci,
dando un prezzo ipotetico, paragonando
ogni indumento ad altri simili in 
vendita nei negozi, ho calcolato che 
potrei aver risparmiato
anche ottanta euro  se ci aggiungo
altre due maglie per me che ho cucito
tra lunedì e martedì,
una è quella della foto qui in basso.



E' vero la domenica ci si riposa
ma io mi rilasso così!!

Buon week end a tutti!!


22 commenti:

  1. Altro che risparmio hai fatto quasi un guardaroba!!Bravissima!!E cuci molto bene!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gabri!!
      E' tempo di riciclo e di tessuto ne ho tanto da parte.
      Tessuti di vario tipo che mi hanno anche regalato,
      ora devo solo darmi da fare, baci, baci!!

      Elimina
  2. Hai fatto economia eccome !!! e proprio domestica !!!
    Volevo chiederti, ma hai la taglia-cuci oppure i leggins li fai con la macchina normale ?
    Sei stata una super-mamma-sarta la scorsa domenica.
    Bravissima amica mia !!!
    Con affetto, Elena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elena...
      Sono attrezzatissima!!
      Ho comprato la tagli-cuci, addirittura ne ho ben due per ogni eventualità (a casa è un bel caos).
      Grazie e un abraccio affettuoso anche a te, buona domenica.

      Elimina
  3. Olet sinä taitava ja ihanan kokonaisuuden olet tehnyt tyttärelle! Todella hieno!! Hyvää viikonloppua sinullekin!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!! Mia figlia è solo troppo timida e riservata, non posso fotografarla a figura intera purtroppo.
      E' il mio amore, un abbraccio!!

      Elimina
  4. ma quanto sei brava!!!!!bellissimo lavoro!
    un bacione simona

    RispondiElimina
  5. Ciao Assunta "economia domestica" era una materia delle medie degli anni 60 e tu me l'hai ricordato! Bravissima come sempre un bacione e buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Titolo cercato apposta. Sempre pronti a buttare via e ad usare prodotti usa e getta diamo poco valore a cose che se non buttate prima o poi tornano utili, quindi evviva il recupero per fare economia.

      Elimina
  6. Non si può dire che non hai lavorato....bravissima e veloce.Buona domenica ora riposo. ciaooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci provo!! Grazie Edvige, un bacio.

      Elimina
  7. Brava Assunta hai fatto un lavoro sia bello che all'ultima moda; fortunatissima tua figlia ad avere una mamma così brava...... ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Contenta, ma è la mia critica più schietta, se una cosa non le piace non esita a dirmelo. Grazie Maria.

      Elimina
  8. Qui non si tratta solo di risparmio, ma vuoi mettere quello che tirano fuori le tue manine e quelle cineserie che si trovano nei negozi? Non vedo termini di paragone
    Emi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se proprio la diciamo tutta,ormai anche il made in Italy economico credo sia cucito in laboratori cinesi esistenti sul territorio italiano!!
      Io ho questa idea!!!
      Chissà, intanto sono sicura del tessuto che ho utilizzato. Niente reazioni allergiche...

      Elimina
  9. Ciao cara ma sei sempre più brava!Con la macchina da cucire fai i miracoli!Io la so usare ma non tanto bene!Ciao cara e buona serata Lia

    RispondiElimina
  10. Sono cresciuta tra fili e macchine per cucire,è nel mio dna ...forse!! :)))

    RispondiElimina
  11. Come sempre hai fatto centro, belle le cose che hai cucito per la figlia. Io ho messo da parte la tagliacuci ma la devo rispolverare.....
    Un abbraccio
    Flavia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Trovo la taglicuci di un'utilità infinita e la uso tantissimo. Grazie Flavia!!

      Elimina

La creatività è in ognuno di noi...Lascia un segno del tuo passaggio nel mio blog, io ricambierò il favore, perché la creatività ha bisogno anche di questo!!